Introduzione

Il ciclamino è il fiore dell’autunno e dell’inverno.E’ una pianta che adora il freddo.Se si sa coltivare i firoi rimangono belli  anche per tutto l’inverno. – per tutto l’inverno fino all’inizio della primavera.L’autunno è una stagione meravigliosa, per i suoi colori, per i suoi frutti, , tuttavia il passaggio estate  – autunno può essere doloroso per il fisico dei bambini. E’ il momento ideale per una alimentazione vegetariana ( zuppe, passati di verdure, vellutate,  tisane e spezie “riscaldanti” e benefiche come curcuma, zenzero, cannella, chiodi di garofano.Zucca, barbabietole, mandarini, cachi, melograno dovrebbero essere sempre presenti nella nostra dieta autunnale. Non bisogna dimenticare i carciofi, le barbabietole, il radicchio, il kiwi, i porri, l’uva mele e pere, il melograno, le castagne, le nocciole, il sorbo, il corbezzolo.Se fai uso di questi prodotti in modo costante e variato sei sulla buona strada per un salute veramente eccezionale con una energia fisica non indifferente, tale da poter combattere con tranquillità i “mali di stagione”.

L’autunno è bello anche per un certo non so che …………………che ti inonda l’anima. Ricordo una poesia del poesta inglese (Percy Bysshe Shelley)

C’è un’armonia
e una lucentezza nel cielo
che d’estate non si sente né si vede,
come se non potesse esistere,
come se non fosse mai esistita!

Alcuni rimedi  per il rinforzo  anticorpale

Tuttavia il bambino piccolo ha anche bisogno di un ulteriore rinforzo delle difese immunitarie utilizzando alcuni rimedi naturali come l’echinacea, l’astragalo, la propoli, il sambuco, la rosa canina, zinco e vit. C.  Per i bambini che si ammalano  di infezioni di comunità è utile iniziare con:

Omeogriphi  ( un tubetto alla settimana: la domenica)

Engistol una cpr per due al giorno (mattino e pomeriggio)

Mucozym 200 plus   il contenuto di una capsula alla settimana ( il giovedì)

( i rimedi vanno presi   a stomaco vuoto, bocca pulita,  via sub linguale).

Commento sulle proprietà dei singoli rimedi

L’omeogriphi  contiene 5 rimedi “sintomatici” (Aconitum Napellus, Belladonna, Cuprum, Echinacea) che affiancano i componenti immunostimolanti (in particolare omogenato di fegato e cuore di Anas barbariae) esaltandone l’azione e assicurando una pronta risoluzione dei processi infiammatori delle alte, medie e basse vie respiratorie ( sindrome influenzale e parainfluenzale).

Engystol è un farmaco che presenta alcune caratteristiche particolar:, stimola il ciclo di krebs, riattiva le difese dell’organismo. Contiene solo rimedi unitari dell’omeopatia classica anche se questi sono in accordo di potenza; a differenza dei veri hommacord, però, Engystol presenta solo diluizioni basse e medie dei suoi principi attivi con azione funzionale e organica. La composizione delle compresse e delle fiale è la medesima  : Vincetoxicum Hirundinaria  in D6,D10,D30 e Sulfur in D4  e D10

Il mucozym è un rimedio per le complicazione batteriche e contiene tra gli ingreedienti  i batteri più frequenti nelle patologie di comunità e delle complicazioni virali:

  • Branhamella catarrhalis 200K
  • Klebsiella pneumoniae 200K
  • Micrococcus tetragenes 200K
  • Griepvaccin 200K
  • Streptococcinum 200K
  • Staphylococcinum 200K
  • Eccipienti: saccarosio e amido di m

Ovviamente il bambino si può ammalare lo stesso ripetute volte anche se prende questi  rimedi, tuttavia avrà  una buona capacità di recupero. Aggiungerei a  questa profilassi  due prodotti : uno a base di Vit. C e D e zinco e l’altro un oligoelemento con manganese e rame. Per i soggetti più deboli e per coloro che sono costretti a prendere dei farmaci, spero non cortisonici  e non antibiotici. consiglio

Difensil Immuno 5 ml al di dopo l’anno ( 10 ml dopo i 3 anni)

Difensil Immuno è un integratore alimentare a base di Vitamina D, Vitamina E, Vitamina C e Zinco con Lactobacillus acidophilus tindalizzato, arabinogalattani e Sambuco. Lo Zinco, le Vitamine favoriscono la normale funzione del sistema immunitario e contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. In più, il sambuco favorisce le naturali difese dell’organismo. Ha proprietà antibatteriche ed antivirali che possono contribuire ad alleviare alcuni tipi di allergia e a potenziare il sistema immunitario

Manganese – rame fiale da bere. Una fiala a giorni alterni (come prevenzione per almeno 3-4 mesi) ( Ditta: Labcatal oligosol)

Ménétrier, medico francese ‘padre’ dell’oligoterapia, mise a punto il concetto di diatesi, cioè gruppi con tendenze generali che riguardano aspetti caratteriali, fisici, psicologici, con predisposizioni a contrarre determinate malattie. La diatesi del Manganese Rame corrisponde a  livello fisico presenta particolare fragilità delle vie respiratorie alte e dell’apparato orecchio-naso-gola, con facilità a contrarre raffreddori e influenze in particolare nel periodo invernale. ‘oligoterapia non la vora sulla patologia ma sul rafforzamenteo del terreen costituzinale. Molti bambini sno fragili, vulnerabili, deboli e tendono a prendere un raffreddore dopo l’altro oppure si ammalano a rotazine di virus, batteri  e altre complicazioni infettive.

Il manganese è presente nelle tre diatesi di Menetrier.

La diatesi 1 (”allergica”, o del manganese) corrisponde a persone molto attive, nervose, emotive, passionali e amanti delle novità, soggette a patologie di tipo allergico, a riniti, asma, orticaria, disturbi digestivi, intestinali, mestruali.
La diatesi 2 (”ipostenica”, o del manganese-rame) riguarda soggetti calmi, metodici, riflessivi e non passionali, poco resistenti alla fatica, predisposti a dolori ossei, infezioni, fragilità delle vie respiratorie, obesità.
La diatesi 3 (”distonica”, o del manganese-cobalto) corrisponde a pazienti ansiosi, affaticabili, malinconici, predisposti a disturbi neurovegetativi, circolatori, digestivi, articolari.
Ho preferito consigliare il manganese – rame soprattutto per i bambini che si ammalano frequentemente di sindromi respiratorie ( faringiti-tonsilliti – otiti – laringiti – tracheobronchiti – riniti…..). E’ un rimedio ottimale in caso di infezioni recidivanti in soggetti iporeattivi.

Raccomando sempre e vivamente di consultare il pediatra curante prima di assumere i rimedi che ho consigliato in modo da predisporre un intervento efficace e guidato da un medico che conosce il bambino  e che lo segue nel suo percorso di crescita sia fisico che psichico e relazionale e nello sviluppo neurocognitivo.

 

 

 

 

 

Angelo Vigliotti
Scritto da Angelo Vigliotti