pointer

Analisi dei Segni – Numero 13 – Grafoenneagramma 


PRESENTAZIONE
Questo numero rappresenta uno studio sull’ enneagramma in rapporto alla grafologia, e mi auguro che possa dare un contributo (anche se piccolo) a individuare il percorso che porta alla scoperta del sé.
Ognuno di noi rappresenta una personalità unica e irripetibile determinata dalla combinazione genetica e ambientale. La prima scoperta del sé avviene graficamente mediante il disegno del cerchio con lo scarabocchio circolare e l’enneagramma ci riporta a questa forma geometrica mandalica per riscoprire la complessità della nostra personalità.
Il fatto che si distinguono 9 tipologie (ennea dal greco significa nove), in questo cerchio è solo uno schema per elaborare una strategia migliore di conoscenza.
In realtà tutti e nove i tipi sono presenti in ognuno di noi in una combinazione dinamica e dialettica altamente creativa. Dire, ad esempio, che 100 milioni di persone appartengono al profilo 1, non vuol dire che queste persone siano tutte uguali, dato che ogni soggetto ha un livello evolutivo diverso, una maturità differente condizionata dal corredo cromosomico e dalle esperienze esistenziali.
Soltanto che tutte queste persone hanno avuto una risposta omogenea ai numerosi stimoli che hanno attraversato la loro vita, soprattutto nella loro infanzia, strutturando meccanismi di difesa, atteggiamenti e modalità compulsive simili che spesse volte si esprimono in comportamenti condizionati, canalizzati da una energia ineluttabile che impedisce di arrivare alla concreta realizzazione di sé.
La grafologia è un potente enneagramma, la cui scelta del profilo non è semplice e il conscio (la scelta che facciamo) ha bisogno anche dell’inconscio (l’analisi grafica) per capire l’aspetto dominante e le nascoste pulsioni della nostra personalità.
 
INDICE
 Introduzione all’enneagramma
 I nove profili
 Ricerca grafologica
 Grafologia dei profili
 Conclusione
 Bibliografia
Angelo Vigliotti
Scritto da Angelo Vigliotti