il silenzio

Io sono qui,
tra l’alba e il tramonto
ma non sento  più
al volger della sera il gufo
e la civetta.
Tutto è silenzio
solo la luna parla con il suo alone.

Guardo
ma non vedo
ascolto
ma non parlo,
amo la vita e volo laddove la natura mi conduce,
come un gabbiano.

Una parola muore appena detta, il silenzio rimane
e non so se appartiene al tempo o all’eterno
e se volando vo oltre la soglia.

 

il silenzio

 

 

 

Siamo in un mondo in cui si parla troppo. E’ arrivata l’ora di entrare nel mondo interno per non lasciarsi prendere dalla superficialità. Forse conviene stabilire in qualche momento della giornata una zona di silenzio per allenare l’anima all’ascolto, la mente alla purificazione, l’istinto alla quiete. Nonostante ciò ricorda bene che tu sei non sei una isola. Tu sei , volendo o nolendo, in una rete. Tu subisci l’onda che fluttua nella rete. Sta a te essere consapevole…..ma come puoi esserlo se non dedichi qualche minuto a te stesso attraverso la meditazione, la riflessione e la contemplazione. Non perdere il treno della vita. Ci sono coincidenze che non ritornano, occasioni mancate e perdute, parole perdute nel vuote che fanno male.
Spesso conviene tacere perché il silenzio ti insegna a vivere senza parlare perché esso è il linguaggio della passione, della meraviglia, dello stupore, del timore, della gioia.
Non  e’ difficile entrare in questa dimensione. Il silenzio ha molte forme e  puo’  essere il  padre della preghiera, la sentinella del pensiero,  l’oblio dell’affanno. Esso non è povertà ma ricchezza, non è vuoto ma è pienezza. Anche il silenzio ha una voce: è l’urlo del silenzio che a volte è una rivoluzione sociale perché quando l’amore vuole parlare  la ragione tace e l’istinto agisce. A fine di questa chiaccherata  non dimenticare  che quando due bocche si baciano il silenzio si trasforma in eros. E poi porta con te questa riflessione di Ludwig Wittgenstein:
“Su ciò di cui non si può parlare è bene tacere”. Se poi nonostante tutto sei portato a parlare,

allora non dimenticare che il silenzio è un’ala della parola. Fanne tesoro.

Angelo Vigliotti
Scritto da Angelo Vigliotti