A sei mesi, il bambino è capace:

  • al livello sensoriale/intellettivo: di cominciare a gesticolare abilmente con le braccia e con le mani per comunicare;
  • al livello fisico: di sedersi da solo. E’ intorno ai sei mesi, infatti, che viene raggiunta la posizione seduta autonoma, ovvero con appoggio delle mani e, nel giro di qualche giorno, anche la capacità di ruotare le spalle sull´asse senza perdere l´equilibrio. A sei mesi e mezzo, da seduto, il piccolo è in grado di ruotare il tronco ed i cingoli senza perdere l´equilibrio: iniziano ora le risposte di equilibrio laterale consistenti nell’allontanamento delle braccia rispetto al tronco e conseguente apertura delle mani ogni qual volta il tronco si sposta dalla linea verticale o quando il bambino viene bruscamente spostato lateralmente.
  • al livello sociale/emotivo: di cominciare ad imitare il vostro comportamento; inizia da qui la fase della lallazione delle prime sillabe.

Imparare a comunicare
In questa fase il bambino è ormai capace di prendere degli oggetti e di gesticolare con le mani ed è dunque questo il mezzo che utilizza per imitarvi o ancor più per comunicare con voi. Il fatto è che la cosa potrebbe facilmente passare inosservata soprattutto se non si è abituati a capire che con le mani un bambino può dire ad esempio “dammi qualcosa”. E’ importante allora che osserviate il piccolo: vi accorgerete presto che per ottenere ciò che desidera utilizza prevalentemente il linguaggio del corpo e il contatto visivo. Prevalentemente. Perché a partire da questo mese inzierà anche a comunicare con la voce: imparerà ad emettere dei vocalizzi che somigliano alle frasi, con tanto di vocali e consonanti. A voi l’arduo compito di indovinare cosa significhi “Ba ba ba” o “Da da.”!
Seduto
Per sedersi è necessaria una combinazione di forza, equilibrio e coordinamento. Inizialmente il piccolo tende il più delle volte a cimentarsi nella cosiddetta “posa a cavalletto”, mettendo cioè le mani al suolo tra le sue gambe. Ma non trascorrerà molto tempo prima di vederlo sedersi diritto: alla fine di questo mese probabilmente giocherà già in questa posizione.
Una vera scimmietta
E’intorno ai sei mesi che la maggior parte dei bambini danno inizio a ciò che gli specialisti chiamano “l´imitazione sociale”. Il vostro bambino tenta ora di assomigliarvi: aprite la bocca, e anche lui apre la sua. Provate a divertirvi: colpite un giocattolo, agitate un sonaglio, date dei colpi con il palmo della mano nell´acqua del bagno. Con un po’d´incoraggiamento vedrete che non potrà fare a meno di seguire il vostro esempio.
Sapete che…
Intorno ai sei mesi le esperienze vocali e di ascolto del vostro bambino contribuiscono agli
sviluppi cerebrali associati alla parola.
Angelo Vigliotti
Scritto da Angelo Vigliotti